Laboratorio

Grandezze fisiche

Misura la superficie di un foglio A4, prendi nota del procedimento usato, delle difficoltà incontrate e scrivi alla fine il risultato della misura.
Le caratteristiche degli oggetti e dello spazio fisico che possono essere misurate si chiamano grandezze fisiche o semplicemente grandezze.

Il foglio A4 non è una grandezza fisica, ma lo sono alcune sue caratteristiche misurabili come la superficie, la lunghezza, la larghezza, il peso ..

Il campo di indagine delle scienze sperimentali è quello della descrizione e dell'interpretazione della realtà percepita dai sensi e dall'intelletto umano e basata sulle relazioni che intercorrono tra grandezze fisiche.

L'attività di osservare e descrivere il mondo non è appannaggio dell'uomo in qualità di scienziato, ma di ogni essere umano, per sua natura curioso: il bambino per primo cerca a suo modo di costruirsi dei modelli mentali per interpretare il mondo sconosciuto che ha intorno, modelli che poi verifica e corregge con l'esperienza.Vi sono, naturalmente, vari modi di osservare le cose e diversi linguaggi per descriverle: questo dipende dalla persona che guarda e dalle finalità dell'osservazione.

Un elettricista, un arredatore, un poeta, uno scrittore, un geografo descriveranno lo stesso ambiente soffermandosi su diversi aspetti e utilizzando un linguaggio differente:

Quel ramo del lago di Como, che volge a mezzogiorno, tra due catene non interrotte di monti, tutto a seni e a golfi, a seconda dello sporgere e del rientrare di quelli, vien, quasi a un tratto, a restringersi, e a prender corso e figura di fiume, tra un promontorio a destra, e un'ampia costiera dall'altra parte; e il ponte, che ivi congiunge le due rive, par che renda ancor più sensibile all'occhio questa trasformazione, e segni il punto in cui il lago cessa, e l'Adda ricomincia, per ripigliar poi nome di lago dove le rive, allontanandosi di nuovo, lascian l'acqua distendersi e rallentarsi in nuovi golfi e in nuovi seni. (Alessandro Manzoni, I promessi sposi) Il lago di Como o Lario (146 km2, tutto lombardo, molto profondo (fino a 410 m), ha una caratteristica forma a Y capovolto, è caratterizzato da bellissimi paesaggi; è alimentato dall'Adda e dal Mera; unico emissario è l'Adda; al suo interno sorge l'isola Comacina. (Forte-Ubertazzi, testo di geografia per scuola media)
lago_como (20K)

Alcuni aspetti dell'osservazione si dicono qualitativi: sono quelli, in genere soggettivi, che descrivono le proprietà e la natura delle cose, altri si dicono quantitativi perchè‚ presuppongono un'operazione di misura e quindi strumenti adatti. Sotto determinate condizioni, gli aspetti quantitativi non cambiano da un osservatore all'altro: sono quindi, in qualche modo, oggettivi.

Osservazione qualitativaOsservazione quantitativa
vedo che gli oggetti cadono verso il bassomisuro la velocità media di un oggetto che cade
l'acqua mi sembra caldamisuro la temperatura dell'acqua
la lezione di fisica dura moltola lezione di fisica dura cinquanta minuti

La definizione operativa di una grandezza fisica è la descrizione di una possibile procedura di misurazione.

Per misurare una grandezza occorrono:
Quali pensi siano le grandezze fisiche nel seguente elenco?
  1. la velocità di un treno
  2. un'automobile
  3. la temperatura corporea
  4. la bellezza di un paesaggio