La seconda rivoluzione industriale

Correnti e magnetismo

Indietro
Avanti
Indice

Hans Christian Oersted
Hans Christian Oersted
Rudkoebing 1777
Copenaghen 1851

Apparato sperimentale di Oersted
Apparato sperimentale di Oersted

Dall’inizio del XIX secolo, grazie alla pila, fu possibile studiare le correnti elettriche.


Nel 1819 il danese Oersted fece una scoperta fondamentale.


Disponendo un filo conduttore in direzione Nord – Sud e ponendo al di sotto un ago magnetico, parallelamente al filo, osservō che, al passaggio della corrente, l’ago si disponeva perpendicolarmente al filo.


Questo dimostrava che attorno al filo percorso da corrente si crea un campo magnetico.


Elettricitā e magnetismo sono da questo momento indissolubilmente collegate.


Indietro
Avanti
Indice

Ludovica Battista - Paolo Bernacchioni      www.openfisica.com


1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
32
33
34
35
36