La seconda rivoluzione industriale

Ampère e l'ampere

Indietro
Avanti
Indice

Andrè-Marie Ampère
Andrè-Marie Ampère
Lione 1775
Marsiglia 1836

Forza tra fili percorsi da corrente
Definizione operativa dell'ampere

Quando, nel 1820, si diffuse la notizia della scoperta di Oersted, il francese Ampère iniziò subito una serie di esperimenti.


In pochissimo tempo ottenne risultati che gli permisero di definire nuove leggi sull’elettromagnetismo.


Verificò sperimentalmente che tra due fili paralleli percorsi da corrente si esercitano forze attrattive o repulsive.


Sulla base di questo fenomeno arrivò alla definizione operativa dell’unità di misura della corrente elettrica, che in suo onore si chiama ampere (A).


Indietro
Avanti
Indice

Ludovica Battista - Paolo Bernacchioni      www.openfisica.com


1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
32
33
34
35
36