La seconda rivoluzione industriale

Conseguenze filosofiche

Indietro
Avanti
Indice

Teste

Il susseguirsi di scoperte e invenzioni rafforzò la fiducia nelle possibilità della scienza e della ragione.


Si fa strada l'idea che la scienza possa spiegare tutto, anche ciò che è al di fuori del suo ambito.


Qualcuno pensò che la fisica, e in particolare la meccanica, fosse la chiave interpretativa di tutta la realtà.

Su queste basi si fonda la teoria filosofica del meccanicismo.


La seconda metà dell'Ottocento è quindi caratterizzata dalla fiducia nel progresso e da un ottimismo di fondo che maschera però qualche angoscia.


Cosa altro resta da scoprire?
Lord Kelvin parlò addirittura di morte della Fisica.


Indietro
Avanti
Indice

Ludovica Battista - Paolo Bernacchioni      www.openfisica.com


1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
32
33
34
35
36