Fenomeni termici

Temperature critiche

Nell'immaginario pianeta Kripton la pressione atmosferica è simile a quella terrestre, ma la temperatura ambiente si aggira sui 500 °C. Leggi la seguente descrizione del pianeta e, dopo aver letto questa pagina, cerca di individuarne gli aspetti impossibili:

Oceani d'acqua si estendono a perdita d'occhio mentre sulla terra emersa si trovano spesso laghetti di mercurio e paludi di piombo; l'atmosfera è un miscuglio di elio e azoto con nubi di zolfo. Il suolo è rosso per la presenza di rocce di rame e ferro.

Sperimentalmente si verifica che i passaggi di stato, come, per esempio, l'ebollizione, sono influenzati da un altro fattore ambientale: la pressione esterna

Se si cerca di far bollire l'acqua a pressione piiù bassa, per esempio in una campana in cui è stata aspirata parte dell'aria con una pompa, si osserva che l'acqua inizia a bollire ad una temperatura minore di 100 °C. Viceversa se l'acqua si trova in una pentola a pressione l'ebollizione avviene a circa 120 °C.

In alta montagna accade spesso che la pasta asciutta venga "scotta", cioè collosa in quanto cuoce a lungo a temperatura inferiore a 100 °C, mentre nella pentola a pressione i cibi cuociono molto più in fretta.

Si possono trarre alcune importanti conclusioni:

Temperature critiche per alcune sostanze a pressione ambiente (101 kPa)

SOSTANZAT fusione (°C)T ebollizione (°C)
acetilene-81-72,2
acqua0100
alcol etilico-13078,3
alluminio-6582200
argento9602000
azoto-209,86-195,8
canfora177,7205
cloroformio-63,261,2
cloruro di sodio8001442
cobalto14803000
elio-272,2-268,9
ferro15002450
glicerina-17291
idrogeno-259,14-252,7
mercurio-39,9357,25
oro1064,22808
ossigeno-218,4-183
piombo3271525
rame10832292
stagno231,82218
vetro1100 -
zinco419906
zolfo112,8444,5
avanti

Copyleft Ludovica Battista

Valid HTML 4.01 Transitional